venerdì 8 ottobre 2010

Sveglia!



...peccato il lampione; ma non potevo evitarlo, sarei caduta dal terrazzo!

"Be a Bee" AIR (Love 2) - 2009



AGGIORNAMENTO

Ore 12.44 circa 
Oggi, come spesso accade, il mio cervello va a mille e lo si capisce dalla quantità di cose che sono riuscita a fare sino ad ora: ho pulito casa, lavato le tende e pulito le finestre, fatto la spesa, passata in farmacia e alle poste, ho cucinato le verdure e stirato...cosa mi manca? ah si, dopo pranzo credo proprio che andrò a correre facendo il mio solito percorso di saliscendi sotto casa tra i campi; un percorso niente male, da evitare quando cala il sole...Dovrei riuscire anche a ritagliarmi del tempo per leggere...magari mentre lieviterà la pasta per la pizza che farò per cena, per la gioia di A. 
Eh si, ad A. piace la mia pizza...perchè è "obesa", cioè, non è sottile sottile come quella che si mangia al ristorante, ma alta quasi due dita, tipo quelle del fornaio, anche se dopo 5 anni di convivenza, ho imparato a dosare meglio gli ingredienti e farla in maniera decente, rimanendo comunque nel mio stile. Se mi ricordo, posterò una foto.
Ad ogni modo, quando sono in questo stato, dove il mio cervello lavora instancabilmente, non avverto neanche la fame, la sete, la stanchezza...nulla, percepisco solo una grande forza che mi fa andare avanti grazie ad un'attività dopaminergica esagerata della mia testolina, nonostante la terapia farmacologica; mi chiedo come andrebbe senza...In realtà lo so...sarei in uno stato euforico allucinante dove le percezioni visive ed uditive sarebbero alterate, più vivide, per poi piombare nella depressione più profonda, con mille voci negative a seguito...Brrrr... 
Ora, sotto controllo psichiatrico e psicologico, riesco ad orientare questa forza e a concludere concretamente delle azioni. Quindi, posso dire che questa elevata attività cerebrale la sto utilizzando per il mio bene, cioè l'ho convertita a mio favore...è un risultato! 
Ho ancora molto da lavorare e il percorso terapeutico è lungo, ma via, posso dirmi abbastanza contenta (...mio dio, speriamo che tra poco non arrivi il contrario di questo momento, altrimenti mi ritroverei a negare tutto quanto ho appena scritto...l'altro lato del disturbo bipolare...chi sa, capisce cosa voglio dire).
Spero che quando andrò all'università e inizierò a studiare, questa energia non mi abbandoni, anzi, sia incrementata per il fatto che sarò nel posto che dico io a fare ciò che ho deciso io. 
Ribadisco il fatto che tutto ciò è fantastico (...sempre che non stia delirando...).

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...