venerdì 3 marzo 2017

Guardando indietro al 2016 (parte IV)

* * * OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE * * *
Vita + Musica

- ad ottobre, si va a Chieti per la Fiera dell'HI-Fi (la passione di A.). Lo scorso anno abbiamo saltato l'edizione, Ophelia era troppo piccola per l'evento, ma quest'anno abbiamo voluto tentare la missione e, no, non è impossibile andarci con una bimba di 19 mesi 😁(qui l'edizione del 2013). In quanto evento/mostra si trovano sempre spunti interessanti, sia a livello musicale (argomento principe) sia a livello sociale/umano (si fanno nuove conoscenze, si discute e ci si confronta sull'argomento della fiera). Nel 2013 abbiamo trovato interessante questo album dei Jethro Tull, quest'anno siamo stati ipnotizzati dalla canzone "Opéra" di Emmanuel Santarromana (artista per altro a noi sconosciuto). Eccone un assaggio:


- anche durante questi mesi, si andava spesso al parco, sia per respirare un po' d'aria, per stemperare lo stress casalingo, sia per camminare un po' e stare semplicemente insieme.


Dolcetto o scherzetto?
- a novembre, durante in un fine settimana lungo e piovoso, sacrifichiamo la cucina per un pò d'arte!

...una delle mie crostate "obese" dove, in mezzo a questa composizione fotografica, nemmeno sembra un alimento reale!
Psicofarmaci + frammenti di diario
- proseguo la mia terapia: 400 mg di quetiapina RP + 25 gocce di diazepam; ahimé non sempre va come prescritto: "Lunedì 10 ottobre - Ore 15.46 - oggi la testa va veramente un casino e sono felice di essere a casa. Mi sto imbottendo di diazepam per far zittire le voci in testa".
* "Venerdì 4 novembre - post colloquio Dottore: dice che sono una persona eclettica; probabilmente non reggo 8 ore lavorative, e non è detto che si debba lavorare. Ha definito il mio trascorso "un periodo terribile". Ore 19.55 - Al solito vorrei poter riportare il colloquio per iscritto...lui sa che è "fondamentale" insieme alla psicologa. Gli ho detto che con i miei non riesco a parlare di me e che se ho un problema vado da lui e dalla psico, non da i miei".

Essere Madre + frammenti di diario
* "Martedì 18 ottobre - Ore 16.15 - Sono felice di aver fatto tutto quanto messo in lista questa mattina, ma soprattutto di non essermi lasciata sopraffare dai pensieri devianti. Pioveva un pò, ed ho tenuto con me Ophelia sotto l'ombrello senza prendere il passeggino; ho parcheggiato sotto l'Umberto I e mi sono mossa velocemente verso le mete, lasciando camminare Ophelia per il corso e in piazza nei momenti in cui la pioggia diminuiva."
* "Giovedì 20 ottobre - Ore 12.09 - Stamattina ho fatto proprio bene ad andare ad ***, lì ci sono i giochi senza malta!."
* "Venerdì 28 ottobre - Ore 8.45 - Ci sono giorni/periodi in cui mi sembra di non sapere cosa fare con Ophelia...sono a corto di idee e allora la lascio nel box con i suoi giochi. Questi giorni mi sento una pessima madre...😢 vado avanti. [...] Ore 11.54 - Non so cos'ho, ma questi giorni Ophelia non la sopporto! Le voglio un mondo di bene, ma non mi lascia respirare."
...più le dicevo "gugugaga" e più rideva 😂😂😂

Viaggi/Vacanze
- a dicembre, per meglio entrare nel clima natalizio, si va ai mercatini di Candelara.
...la mattina di Natale, Ophelia scarta e scopre le sua nuova cucina Ikea 😊
Libro
- leggo l'ultimo libro di Wulf Dorn, "Incubo"


Si conclude qui il lungo post dedicato all'anno 2016

...2017 cosa mi/ci riserverai?

Parte 1 Parte 2 Parte 3


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...