domenica 24 luglio 2011

Nel frattempo... (vedi anche sondaggio)

...ho comunque approfittato per fare delle cose in casa che avevo lasciato indietro per via dell'università. 
Una faccenda che mi premeva di fare, nata dalla precaria situazione economica, era quella di  METTERE IN ORDINE NEL MIO ARMADIO E FARE IL PUNTO DELLA SITUAZIONE PER SCOVARE DEGLI ABITI DA POTER VENDERE E BATTERE CASSA.
Questo è un argomento che non ho mai toccato nel mio blog: i vestiti.
Vuoi perché mi interessano poco (sempre stato così), vuoi perché quando uno sta male di testa la cura del sé viene meno, vuoi perché amo spendere i miei pochi soldi in libri, oggetti transizionali  e divertimenti.
Reputo il vestiario e la moda come espressione del proprio essere, una sorta di arte, ma tutta personale. Ognuno a modo suo, e sinceramente, non sopporto chi rincorre questo e quell'oggetto, pur non standogli a pennello, solo perché è la moda del momento che, in un qualche modo, lo ordina. Vittime del Sistema, del consumismo, della pubblicità e della manipolazione mentale.
Non ne sono esente, certo, son pur sempre un essere umano, ahimè donna, che vive in una Società moderna e non in una tribù spersa nelle Foreste Pluviali. 
Ho dei vestiti comprati qua e là, quasi sempre ben piegati e riposti nel mio amato armadio, di legno scuro, ad angolo, by Ikea. Ogni tanto li "rivedo" per creare nuove combinazioni. Non ho un cosiddetto "stile", poiché io, Veronica, non son sempre io...diciamo quindi che spazio...come nella musica che ascolto.
Mi piacerebbe saper cucire, per inventare e indossare abiti con stoffe decise da me. 
Ho i miei negozi preferiti, ma non ne sono schiava: mi piace anche andare in giro per i mercati settimanali, quando posso; diciamo che, non amando fare shopping, se mi serve qualcosa, vado dai miei soliti negozi, per non perdere tempo ed andare sul sicuro, poiché so che lì troverò quello che cerco, anche senza provarlo, tanto la taglia andrà bene. Su questo argomento potrei aprire una parentesi lunga diciassette chilometri visto che, tra i miei problemi secondari, c'è proprio il cibo, il significato che do ad esso, con annessa perdita di chili e acquisto di nuovi abiti per ovvi motivi; ma per adesso, lasciamo perdere (vorrei solo precisare che non sono mai stata anoressica o bulimica). Son quasi dieci anni che ho il mio peso, con dei lievi sbalzi dovuti ai ricoveri e agli psicofarmaci, ma ultimamente son sempre io con i miei soliti vestiti.
Torniamo all'armadio.  
Maniacale e ossessiva come sono, non sopporto di dover vedere colori e tipologie di vestiti che non stanno bene assieme...mi fa confusione e non mi fa trovare gli abiti velocemente.
Ovviamente estate e inverno separati...il nero con il nero, tutti i bianchi insieme, i colori secondo gradazione...

Qualcosa da vendere l'ho trovata: vestiti semi nuovi, acquistati nell'epoca pre-cura che però sono rimasti un pò nel dimenticatoio, perché non mi sento più di indossarli.
Ora il punto è: COME LI VENDO? 
Qualche capo l'ho già messo su E-bay nella sezione annunci, giusto per vedere come funziona, tanto è gratuito.
Un'alternativa è andare nel mercatino dell'usato della mia città e sentire se me li può prendere, per vedere se posso guadagnarci qualcosa; del resto è roba buona.


SONDAGGIO! 
E voi che ve ne fate dei vestiti usati in buone/ottime condizioni? Se avete dei consigli da darmi a tal proposito, non esitate a scrivermeli! 


Ora non c'è che d'aspettare...e come scrive E-bay nella mail di conferma annuncio: "In bocca al lupo!"

2 commenti:

  1. ...rieccomi! bè io non sono proprio la persona adatta a consigliarti sull'argomento...non posso che confermarti la tua buona idea di venderli su ebay o al mercatino dell'usato...io per il business non sono molto ferrato!...(ti ho risposto di là da me se non l'hai già visto!:) notte e a presto!

    RispondiElimina
  2. ... grande IKEA!!! ... Il tuo armadio è davvero una chicca... comunque per quanto riguarda i vestiti che a volte metto via... o perchè non uso più o perchè non mi piace come mi stanno... bhè...li passo a mia cugina... o a mia sorella... o a mia madre... o a mia zia (alta 1 metro e un tappo)... non ho mai pensato di venderli!!! A presto!!!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...