venerdì 10 settembre 2010

Voglio

Ore 17.40
Terminato di studiare per il test, nell'attesa dell'uscita delle graduatorie, torno ai libri lasciati in sospeso a maggio. Torno da loro: mi rassicurano e mi alleviano l'ansia, mi proteggono. Tolgo la polvere...li apro, li annuso...mi faccio del loro odore; sono la mia droga e per fortuna non fanno male (almeno credo...). Alimentano il mio cervello che ha sempre fame di sapere, conoscere, istruirsi. Non è contento quando arriva il sonno chimico ma lo deve accettare perchè sa che poi starà bene; tutto tace: le mille voci che affollano la mente prima, dopo questo sonno ristoratore, se ne vanno.
Spero con tutto il cuore di poter entrare a Medicina perchè è questo quello che voglio.
Voglio, una parola che mi fa brutto sentirla perchè non l'ho mai potuta pronunciare, tanto meno soddisfare: Veronica fu messa da parte. Ora la urlo a squarciagola perchè mi libera l'anima, perchè Veronica lo vuole!
Voglio. 
Voglio andare all'università.
Voglio studiare.
Voglio frequentare quel corso per cui tanto mi sono preparata.
Ora sto bene e spero, lo ripeto, di poter concretamente fare queste azioni.
Sono nelle mani dei numeri e questa volta il 9 non c'entra.
Sono nelle mani di una graduatoria, di una stupida ed insulsa graduatoria. Quest'ultima deciderà le sorti della mia vita, da qui ad un mese.





Film molto forte e triste, non a caso manca la primavera; senza dubbio da vedere. La cosa curiosa è che personalmente certe sensazioni le provo e le vivo senza ricorrere a nessun tipo di droga; fortuna? bhò...se non altro non devo spendere nulla, l'unica cosa è che non le posso prevedere poichè non sono a comando, al più posso percepire dei sintomi negativi e/o positivi: il mio cervello è una bomba ad orologeria. 
La colonna sonora è da brivido, non ho potuto non metterla per intero; mi si è installata nel cervello e sarà difficile rimuoverla.
L'eccellente compositore ha creato altre colonne sonore (penetranti ed emozionanti), la prima per "π - Il teorema del delirio" del 1998, sempre di Darren Aronofsky, altro film che consiglio di vedere.


"Lux Aeterna"  di Clint Mansell (SoundTrack "Requiem for a Dream" - 2000)



2 commenti:

  1. Urka!!! Allora... in bocca al perditore di pelo, ma non di vizi!

    RispondiElimina
  2. Eh povera bestia, mi dispiace ,ma CREPI!
    Ciao Squilibrato1

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...