mercoledì 10 febbraio 2010

12 - Frammenti di diario (Flashback & Voci)

"(...) Le serate estive nel terrazzo con il profumo della carne alla brace con mamma e papà…tutto finto, non ci saranno mai più, erano finte, solo finzione di un qualcosa che funzionava ma che non sarebbe mai stato perché in verità, non eravamo felici.
Quando ero piccola, mi hanno dato e tolto tutto subito, allora non era vero niente."



“Domenica  1 marzo 2009
Ok, sta andando un po’ meglio dopo essere stata dal Dottore l’ultima volta ed aver incrementato gli psicofarmaci. Dovrei essere felice di non sentirmi un casino in testa e di guardarmi intorno consapevole di quello che vedo, invece non è così. Sono le 17, la mia mente vacilla tra il voler star bene e il conosciuto Male. Vado a prendere i miei psicofarmaci e torno a leggere. Sono le 18.45: ho fame, non riesco più a concentrarmi, ho mal di stomaco, inizio ad avere sonno, vorrei leggere ancora ma tutto quello che ho detto me lo impedisce.
Devo guardare e riguardare le mie cose in casa per sicurezza, per confermare alla mia mente che sono vere.
Voglio bene a Mark ed Hans e a tutto quello che li circonda.
Sempre lo stesso pensiero: quando mi deciderò ad uscire di scena?”



"Martedì 24 marzo 2009
Le mie voci mi ordinano O TI BUTTI O TORNI INDIETRO PER SEMPRE.
Crisi - ore 22.30 circa via! verso il Pronto Soccorso. C’è il mio Dottore.  Flebo di EN. Tavor prima di andare a letto (uscita mezzanotte e un quarto).”



“Giovedì 2 aprile 2009
Oggi il cervello rischia seriamente di esplodere!”



“Lunedì 6 aprile 2009
Vorrei poter tornare indietro nel tempo; vivere la mia vita con le mie scelte; incontrare ad un certo punto A. e…poi non so come sarebbe stato il resto e il frattempo...
Ieri quando ero al parco, ad un certo punto ho sentito come se tutto ciò che mi circondava mi premesse sulla testa, tanto da avere la sensazione di stare in un luogo molto chiuso e stretto. Terribile.
La verità è che quando mentalmente sono “tranquilla”, mi rendo conto che l’unica cosa che mi fa star male è la realtà. Non ho mai avuto nulla a che fare con essa e ora tento di sintonizzarmi, ma essa mi respinge, quindi soffro, quindi ho le crisi. Devo stare lontana e vivere il più possibile con i miei amici.
NON PREOCCUPARTI DI DIRE COSE SENSATE, LASCIA LA TUA MENTE LIBERA!”



“Mercoledì 29 aprile 2009
E’ un po’ che mi sento meglio, con la testa che va dove vuole sempre. Grazie Mark che mi aiuti a ricordare ogni giorno di lasciare la mente libera e di seguirla.”



“Lunedì  11 maggio 2009
Chi sono?
Dove sono?
Perché ancora una volta mi sono svegliata?
A chi devo dare retta?
BUTTATI!
Chi me lo dice? Mark? Non può essere…o è davvero lui a dirlo per il mio bene?”


"Lucky and Unhappy" AIR (10000Hz Legend) - 2001


“Giovedì 14 maggio 2009
SILENZIO! TANTO DI TE NON GLIENE FREGA NIENTE A NESSUNO, PERCIO’ RITIRATI E STAI ZITTA, CHE TANTO NON SERVI A NESSUNO E OGNI VOLTA CHE APRI BOCCA HAI TORTO. RICORDATELO! NOI TI AIUTIAMO AD EVITARE IL RICOVERO, MA TU DEVI STARE IN SILENZIO, OK?”



“Venerdì 15 maggio 2009
2 cpr da 1000 mg tachipirina ore 10
6 cpr 1000 mg tachipirina ore 13.10
2 cpr da 1000 mg tachipirina ore 15.30
2 cpr da 1000 mg tachipirina ore 17
2 cpr da 1000 mg tachipirina ore 21.30
Non succede nulla….POVERA STUPIDA!
(…)
TI VUOI DECIDERE SI O NO? TI DECIDI? DENTRO O FUORI!
(…)
“VERONICA, CE LA PUOI FARE, NON UCCIDERTI E NON FARTI PIU' DEL MALE!”
(…)
Ore 16.20 circa – La Voce ha bevuto tre Tennents…"


"Apocalypse Please" MUSE (Absolution)  - 2003

1 commento:

  1. non devi sottovalutarti così, tu meriti di vivere come tutti gli altri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...